Da San Daniele a Colloredo

Luoghi di Interesse

Ragogna / Il castello

Sorto forse su un insediamento romano, probabilmente una torre di avvistamento, il castello di Ragogna è ricordato fin dal 565. Dal ’300 al ’400 ebbe il suo periodo di massimo fulgore, cui fece seguito una progressiva decadenza. Del complesso ...

Ragogna / Il museo civico

I ritrovamenti archeologici effettuati nell’area del castello hanno dato origine nel 1981 a questo museo, nel quale sono raccolti reperti d’indubbio interesse, quali una fibula romana, dei bassorilievi longobardi e monete medievali. L’esposizione ...

Ragogna / Il cimitero ebraico

Il cimitero ebraico, unica testimonianza della antica comunità di San Daniele, si trova 1 km a nord-est del lago, su una strada bianca, racchiuso entro alte mura. Sotto alcuni alberi sono disposte le steli di pietra, la più antica delle quali è del ...

Ragogna / Il lago

Tranquillo specchio azzurro posto in una perfetta conca morenica e circondato da canneti e boschetti di ontani, pioppi e salici, è un buon punto d’osservazione degli uccelli migratori. È uno dei pochi laghi in cui vegeta ancora la castagna d’acqua ...

San Daniele / Il prosciutto

I maiali provenivano dall’area morenica e c’è ancora chi ricorda lo scomparso ‘maiale nero di Fagagna’. Solo a San Daniele, però, i prosciutti riuscivano con superiori caratteristiche organolettiche grazie al clima e alla particolare attitudine di ...

San Daniele / Il borgo

Posta su un colle dell’anfiteatro morenico, la bella cittadina di San Daniele assunse una grande importanza nel periodo patriarcale, quando si dotò di un castello e di un’ampia cinta muraria. Di quella fase restano parti del maniero, tra cui il ...

San Daniele / La Guarneriana

È la più antica e prestigiosa biblioteca pubblica friulana, sorta grazie all’umanista Guarnerio d’Artegna che nel 1466 donò alla comunità i propri preziosi codici manoscritti e miniati. La raccolta è collocata nell’ex palazzo comunale, adiacente al ...

San Daniele / La chiesa di S. Antonio Abate

La semplice facciata quattrocentesca, realizzata in stile gotico, cela uno dei maggiori tesori dell’arte friulana rinascimentale: il ciclo di affreschi eseguito da Martino da Udine, meglio noto come Pellegrino da San Daniele (1467-1547). Le ...

San Daniele / Il museo del territorio

Le straordinarie testimonianze della storia artistica sandanielese trovano riscontro nel Museo del territorio. In esso sono ospitati numerosi reperti archeologici e soprattutto importanti esempi della scultura lignea del XIV secolo, due splendidi ...

Villanova / La chiesa di S. Giacomo

In ottimo stato di conservazione, la chiesetta di S. Giacomo a Villanova (San Daniele) è una piccola costruzione in pietra, risalente probabilmente alla fine del XII secolo, ad aula rettangolare con abside semicircolare e portico cinquecentesco ...

Villanova / La fiera ‘Allevacavalli’

Nel primo fine settimana di settembre ha luogo, nelle vicinanze dell’argine del Tagliamento, la grande fiera ‘Allevacavalli’, che è rivolta non solo agli addetti ai lavori ma anche ai semplici appassionati e promuove il settore equestre della ...

Arcano Superiore / La chiesa di S. Mauro

Tra i vigneti e qualche campo di grano si snoda la stradina che conduce al poggerello su cui sorge la cinquecentesca chiesa di S. Mauro di Arcano Superiore (Rive d’Arcano). È una struttura semplice ad aula rettangolare con aggiunte di epoche ...

Rive d’Arcano / I castelli

Di suggestiva atmosfera medievale, il castello di Arcano faceva parte di un sistema difensivo che comprendeva anche il maniero di Arcano Inferiore, distrutto nel XV secolo. Le sue origini risalgono forse all’epoca romana, ma fu in età patriarcale ...

Colloredo / Il castello

Sorto all’inizio del XIV secolo fu un tipico castello ‘residenziale’, cioè dimora fortificata dei feudatari, i Colloredo Mels Waldess; in seguito il complesso difensivo si ingrandì e nel corso del ’500 assunse le sue eleganti forme attuali, ...

Colloredo / Ippolito Nievo

Nel 1858, durante un soggiorno imposto da motivi politici nel castello di Colloredo di Monte Albano, il quasi trentenne Ippolito Nievo portò a termine la sua opera più importante: le 'Confessioni di un Italiano'. Il romanzo fu scritto di getto, nel ...

Cuoriosità

Il Monte di Ragogna

Avamposto panoramico verso il Tagliamento, vicino a San Daniele, sulla strada verso la  Val d’Arzino, si trova questo rilievo legato alla Grande Guerra, con trincee, postazioni, sentieri, camminamenti, e anche luogo di commemorazione dei caduti. Il ...

La trota in Friuli

Il grande patrimonio friulano di acque pure, ossigenate e cristalline, sia di fiume che di risorgiva, ha fatto sì che nella nostra regione, a partire dal 1960 circa, si sviluppasse in modo fiorente la troticoltura, tanto che un terzo della ...

Attività e turismo

Paesaggi, storia, tradizioni, prelibatezze e attività ricreative per tutti

Famiglia

Famiglia

Sport e Natura

Sport e Natura

Cibo e Gusto

Cibo e Gusto

Cultura e Tradizioni

Cultura e Tradizioni