Passariano / Villa Manin

Tra le residenze friulane Villa Manin di Passariano (Codroipo) è senza dubbio quella di maggior prestigio e fama, la cui scenografica maestosità è conosciuta e apprezzata in tutto il mondo, ultima e magnifica rappresentante della grande ‘civiltà’ delle ville venete. La villa dell’importante famiglia Manin sorse nel XVII secolo ed ha le tradizionali caratteristiche di un’ampia casa padronale a tre piani, al cui centro è posto un timpano, con ai lati imponenti barchesse. Tuttavia, nel 1707 un architetto di origine lombarda, ma di cultura lagunare, Domenico Rossi, vi aggiunse la geniale soluzione dell’esedra a forma di ferro di cavallo, che richiama il colonnato del Bernini per S. Pietro, il quale si raccorda con il nucleo principale attraverso dei portali. Inoltre, nel 1718 lo stesso Rossi inserì nella barchessa destra una cappella a pianta centrale di notevole interesse, per il modo in cui nei suoi spazi si integrano scultura e pittura. Oggi la villa di Passariano è sede di importanti mostre d’arte.

Leggi

Attività e turismo

Paesaggi, storia, tradizioni, prelibatezze e attività ricreative per tutti

Famiglia

Famiglia

Sport e Natura

Sport e Natura

Cibo e Gusto

Cibo e Gusto

Cultura e Tradizioni

Cultura e Tradizioni