Simbolo del cuore friulano

Gemonese

Nel cuore del Friuli e nel cuore degli italiani dopo il tremendo terremoto del 1976, Gemona rappresenta il simbolo inequivocabile della tenacia e dell’orgoglio del popolo friulano. La cittadina, ai piedi delle Prealpi Giulie, da sempre una della località storiche più conosciute della regione, è infatti completamente rinata dopo il sisma.

Ancora oggi il suo antico borgo medioevale si presenta quasi intatto a visitatori e turisti. Da Piazza del Municipio, che ospita il rinascimentale Palazzo Comunale, a via Bini, è infatti possibile ammirare edifici e palazzi dell’epoca, interamente restaurati all’esterno e all’interno, dove sono venuti alla luce splendidi affreschi. Tra i tesori architettonici non si può non citare il Duomo di Santa Maria Assunta, di origine romano-gotica. Palazzo Elti ospita invece il Museo civico, ma a Gemona è anche possibile visitare la Cineteca del Friuli, ricca di materiale video e iconografico.

Un tuffo nel passato e nelle certezze del Friuli: ecco cosa rappresenta Gemona. Il cuore di una regione che non smette di emozionare.

 

Una festa di origini medioevali

Gemona del FriuliSe visitare Gemona significa fare un tuffo nel Medioevo, una delle rappresentazioni più significative in tal senso è l’Epifania del Tallero: si tratta di un’antica usanza medioevale, ricca di cerimonie e simbologie, rituali che la Magnifica Comunità di Gemona ha compiuto per secoli. Se vi piace immergervi nel passato, non potete perdervi la consegna del Tallero nelle mani del Capitano del Popolo, il corteo dei nobili accompagnati dal suono dei tamburi e scortati dal drappello delle guardie. Le vie del centro storico nel corso della manifestazione sono inoltre animate dall’esibizione dei musici e dall’animazione in stile medioevale, per una perfetta ricostruzione storica. Ma sempre nel gemonese il fascino e la suggestione del Medioevo si possono respirare anche a Venzone, piccola cittadina ricostruita esattamente come era prima del terremoto del 1976. Circondato da possenti mura, conserva nella cappella di San Michele singolari mummie.

Se invece alla storia preferite la natura, allora non perdetevi il lago di Cavazzo, le Grotte di Villanova, con le loro stalattiti e stalagmiti, o un tuffo dentro il paesaggio incontaminato della Val Resia.

A GEMONA SLOW FOOD DA RECORD

Gemona è una località friulana con un’alta concentrazione di Presìdi Slow Food. Dalle farine ai formaggi, dall’olio ai salumi, da preparazioni sfiziose con erbe spontanee ai nettari di frutta, fino ai vitigni di Cjanorie, Gemona è in grado di offrire un vero e proprio percorso riservato a golosi e appassionati.

Attività e turismo

Paesaggi, storia, tradizioni, prelibatezze e attività ricreative per tutti

Famiglia

Famiglia

Sport e Natura

Sport e Natura

Cibo e Gusto

Cibo e Gusto

Cultura e Tradizioni

Cultura e Tradizioni